Arcigay Napoli aderisce allo sciopero globale delle donne convocato per mercoledì 8 marzo dal NonUnadiMeno condividendo pienamente la posizione di Arcigay nazionale.

“Con convinzione – spiega Valentina Vigliarolo, responsabile politiche di genere di Arcigaysottoscriviamo e rilanciamo i punti della piattaforma politica della mobilitazione, nei quali riconosciamo il senso e la storia delle nostre decennali battaglie. Il tema della violenza di genere è profondamente radicato nella nostra cultura: per contrastarlo serve l’impegno trasversale di tanti soggetti e serve soprattutto la condivisione di una strategia che comprenda una riforma radicale dei modelli di welfare, di lavoro, educativi, culturali.  Occorre insomma riconoscere con chiarezza il fallimento e l’iniquità del modello patriarcale e denunciare le diseguaglianze che produce attraverso  quei confini che contrappongono i generi e li traducono in disparità di diritti, di opportunità, di salario, di lavoro, di possibilità di autodeterminarsi, di libertà”

Pertanto saremo in piazza Dante alle ore 17.00 per il corteo indetto “Lotto Marzo a Napoli: sciopero globale delle donne” [https://www.facebook.com/events/176367956186864/].

“In piazza con le donne in un momento decisivo per la storia del nostro Paese e dell’umanità – aggiunge Antonello Sannino, presidente di Arcigay Napoli – nell’era di Trump, Putin ed Erdogan, occorre una risposta, chiara, forte e unitaria contro un rinvigorito potere maschilista, occorre ricostruire un argine saldo e coeso in difesa della democrazia, della laicità e dell’autodeterminazione degli individui. Un argine contro tutte le derive moralizzatrici volte a mortificare tutto ciò non rientra nel controllo del poter maschile” 

Inoltre Arcigay Napoli ha organizzato e partecipa in questi giorni, a molteplici eventi ed iniziative  indette sia  nell’ambito del Marzo Donna, voluto dall’Assessorato per le Pari Opportuntià del Comune di Napoli, sia ad iniziative varie in città e nell'area metropolitana. 

In particolare giovedì 9 marzo si terranno laboratori di educazione di genere per le scuole con visite guidate al Museo del Giocattolo, e giovedì 16 marzo all’Istituto di cultura Cervantes proietteremo il documentario “El muro Rosa” di Enrique del Pozo, sulle persecuzioni alla comunità LGBT durante la dittatura di Franco in Spagna. 

 

Segue il calendario completo degli eventi. 

f t g