Arcigay Napoli aderisce allo sciopero globale delle donne convocato per mercoledì 8 marzo dal NonUnadiMeno condividendo pienamente la posizione di Arcigay nazionale.

“Con convinzione – spiega Valentina Vigliarolo, responsabile politiche di genere di Arcigaysottoscriviamo e rilanciamo i punti della piattaforma politica della mobilitazione, nei quali riconosciamo il senso e la storia delle nostre decennali battaglie. Il tema della violenza di genere è profondamente radicato nella nostra cultura: per contrastarlo serve l’impegno trasversale di tanti soggetti e serve soprattutto la condivisione di una strategia che comprenda una riforma radicale dei modelli di welfare, di lavoro, educativi, culturali.  Occorre insomma riconoscere con chiarezza il fallimento e l’iniquità del modello patriarcale e denunciare le diseguaglianze che produce attraverso  quei confini che contrappongono i generi e li traducono in disparità di diritti, di opportunità, di salario, di lavoro, di possibilità di autodeterminarsi, di libertà”

Pertanto saremo in piazza Dante alle ore 17.00 per il corteo indetto “Lotto Marzo a Napoli: sciopero globale delle donne” [https://www.facebook.com/events/176367956186864/].

“In piazza con le donne in un momento decisivo per la storia del nostro Paese e dell’umanità – aggiunge Antonello Sannino, presidente di Arcigay Napoli – nell’era di Trump, Putin ed Erdogan, occorre una risposta, chiara, forte e unitaria contro un rinvigorito potere maschilista, occorre ricostruire un argine saldo e coeso in difesa della democrazia, della laicità e dell’autodeterminazione degli individui. Un argine contro tutte le derive moralizzatrici volte a mortificare tutto ciò non rientra nel controllo del poter maschile” 

Inoltre Arcigay Napoli ha organizzato e partecipa in questi giorni, a molteplici eventi ed iniziative  indette sia  nell’ambito del Marzo Donna, voluto dall’Assessorato per le Pari Opportuntià del Comune di Napoli, sia ad iniziative varie in città e nell'area metropolitana. 

In particolare giovedì 9 marzo si terranno laboratori di educazione di genere per le scuole con visite guidate al Museo del Giocattolo, e giovedì 16 marzo all’Istituto di cultura Cervantes proietteremo il documentario “El muro Rosa” di Enrique del Pozo, sulle persecuzioni alla comunità LGBT durante la dittatura di Franco in Spagna. 

 

Segue il calendario completo degli eventi. 


 

  • domenica 5 marzo e 19 marzo dalle 10.30 alle 13.30, l’Associazione il Clubino (nel cuore del Vomero, in via Luca Giordano 73) presenta Estratti sui generis: Speed date aperti alla famiglia arcobaleno: donne, uomini, lgbt. Cinque minuti a tema, dieci minuti a coppia e poi cambio partner. Gli argomenti saranno scritti in anonimato da ognuno e inseriti all’interno di unampolla. Chiunque potrà discutere del proprio tema o di qualsiasi altro. L'ingresso è libero previa prenotazione a mezzo mail all'indirizzo di posta: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • domenica 5 marzo (e da ripetere durante lo stesso mese) visita guidata organizzata dal nostro Comitato agli scavi di Pompei, “Il segno di Venere”: percorso dedicato al ruolo e al mito della donna in epoca romana. 
  • lunedì 6 marzo a Volla, evento contro la violenza di genere organizzato dall’Associazione Donna a testa alta presso la galleria commerciale SediciCasa. Intervento di Maria Rosaria Malapena delegata per i diritti delle persone disabili di Arcigay Napoli. 
  • mercoledì 8 marzo il Comitato Arcigay di Napoli partecipa, presso Istituto Rocco Scotellaro, all'incontro sulla violenza di genere organizzato dall’associazione Gioco di Squadra in collaborazione con gli avvocati Raffaele Minieri e Roberto Rizzuti di Radicali Italiani e l’associazione Radicale Napoli Ernesto Rossi, evento sostenuto dal Comune di San Giorgio a Cremano.
  • giovedì 9 marzo ( e altre date in definizione) “Tra pinocchi e orsetti”, Arcigay Napoli insieme al Centro Sinapsi dell’Università Federico II di Napoli, al Comune di Napoli ed al Museo del Giocattolo dell’Università Suor Orsola Benincasa, organizza laboratori di educazione di genere per scuole di Napoli e dell'area metropolitana con visite guidate al Museo del Giocattolo.
  • giovedì 16 marzo all’Istituto di cultura Cervantes, Arcigay Napoli, in collaborazione con il Consolato di Spagna, e con il sostegno della Regione Campania, del Comune di Napoli e della Consigliera di parità della Città Metropolitna di Napoli, presenta “El muro Rosa” di Enrique del Pozo, documentario sulle persecuzioni alla comunità LGBT durante la dittatura di Franco in Spagna. 
  • venerdì 17 marzo, Arcigay Napoli partecipa con Daniela Lourdes Falanga, responsabile per i diritti delle persone trans, all’evento, presso Istituto Casanova, voluto dalla Municipalità 2 del Comune di Napoli “Rileggiamo l’art. 3 della Costituzione”: sarà presnetato “Pink App” e proiettato il video “Cyber bullismo”.
  • sabato 18 marzo, Daniela Lourdes Falanga, partecipa all'iniziativa “Ri-BELLE” presso la  Villa Floridiana, Salone da Ballo del Museo Duca di Martina. Iniziativa a cura del Consiglio Europeo Sviluppo Umano e Fleurs Social.  Laboratorio/conferenza finalizzato all’ascolto, riflessione e confronto sulle opportunità della ribellione per riprendere confidenza con i tre processi evolutivi per eccellenza: ribellione, rivoluzione e resilienza. Il laboratorio viene ripetuto dalle ore 11.30 alle 13. Per prenotazioni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

f t g