Articoli Generali

La Giornata mondiale contro l'AIDS, indetta ogni anno il 1º dicembre, è dedicata ad accrescere la coscienza della epidemia mondiale di AIDS dovuta alla diffusione del virus HIV. La ricorrenza è stata scelta in quanto il primo caso di AIDS è stato diagnosticato il 1º dicembre 1981. L’Arcigay Napoli, in questa ricorrenza sarà presente in vari locali e piazze con propri stand presso i quali sarà distribuito materiale sulla prevenzione e migliaia di condom sponsorizzati da


ECCO DOVE SAREMO:


pompei
Tieni d'occhio il sito, nelle prossime ore pubblicheremo le altre iniziative per il 1° Dicembre.

Anche quest’anno a Napoli, come in molte altre province italiane, il 25 ottobre si svolgerà la GIORNATA NAZIONALE DELLO SBATTEZZO. Il Circolo UAAR di Napoli sarà ospitato dalla sede dell’ARCIGAY sita in via San Geronimo alle Monache n. 19 (una traversa della centralissima via Benedetto Croce, quella di fronte alla libreria Ubik). Per tutta la giornata di domenica 25, quindi, il Circolo sarà lì con il proprio materiale divulgativo e la propria capacità di informazione, nonché ovviamente a disposizione di quanti vogliono presentare istanza di sbattezzo. E' molto probabile la visita di una giornalista francesce che deve scrivere un pezzo per Radio Europe 1 sullo sbattezzo. Per i dettagli sullo SBATTEZZO si può consultare l’apposita pagina sul sito UAAR.

 

sbattezzo

25 Ottobre Giornata dello Sbattezzo

Per la seconda volta quest'anno si terrà la Giornata dello Sbattezzo.

Il 25 ottobre, di cinquantuno anni fa, infatti, la Corte d’appello di Firenze assolse il vescovo di Prato Pietro Fiordelli dall’accusa di diffamazione, per aver definito pubblicamente i coniugi Bellandi, rei di essersi sposati con rito civile, dei “concubini”. La sentenza spiegava che i Bellandi erano battezzati e dunque sottomessi al loro pastore. In seguito alla vicenda giudiziaria, i coniugi Bellandi si trovarono isolati dalla comunità e la loro attività commerciale andò a rotoli.

Attendi il 25 ottobre ad inviare la raccomandata alla parrocchia: così che tutti insieme potremo far sentire unitamente la nostra voce!

Per maggiori informazioni guarda qui (link al sito uaar)

mrartona [youtube:http://www.youtube.com/watch?v=Eutht4pJe_8]

"Liberi e eguali in dignità e diritti"
(articolo 1 Dichiarazione Universale dei Diritti Umani)

Ci siamo ritrovat* a Roma il 6 settembre 2009 per confrontarci tra associazioni, gruppi, persone appartenenti al plurale movimento lgbt italiano.

La nostra volontà è chiara: non abbiamo paura e vogliamo rispondere alla violenza con il nostro contributo sociale e culturale. Noi siamo uguali, nella nostra dignità, nell’affermare i nostri diritti e doveri nella società, nella rivendicazione di leggi. Insieme vogliamo invitare le persone gay, lesbiche, bisessuali, transgender, cittadine e cittadini a far sentire la voce e l’impegno di un’Italia differente, che agisce per un cambiamento vero, profondo che riguarda la cultura e la convivenza.

Sabato, 10 ottobre 2009. UGUALI - Manifestazione a Roma.

Arcigay Napoli partecipa alla manifestazione di Roma.

Posti autobus esauriti.

Leggi comunicato

Le foto segnaletiche mostrate ai testimoni. E il Pd propone di aprire uno spazio omosessuale all´Eur. Il generale Tomasone: "Siamo al lavoro per trovare i colpevoli e riportare serenità".
Identikit pronto e una decina di ragazzi "sotto osservazione". I carabinieri della compagnia piazza Dante lavorano senza sosta sulla vicenda di via Ostilia.

L'Uruguay sarà il primo Paese dell'America Latina in cui le coppie omosessuali potranno adottare un bambino. L'approvazione della Legge sulle adozioni ha suscitato le critiche della Chiesa attraverso mons. Nicolás Cotugno, sdb, arcivescovo di Montevideo e presidente della Commissione Episcopale per la Famiglia.

Verra' testato sull'uomo "entro fine anno, al piu' tardi possibile nei primi tre mesi del 2010," il vaccino terapeutico anti-Hiv messo a punto dall'universita' di Brescia. Obiettivo del siero, che verra' sperimentato in fase clinica dagli atenei di Perugia, Torino, Milano e Brescia, rallentare la diffusione del virus nelle persone gia' infette, i sieropositivi.

Il Comitato provinciale Arcigay Antinoo di Napoli è una organizzazione di Volontariato, iscritta al Registro regionale del Volontariato. 
L'associazione ha fini solidaristici e opera con l'azione diretta, spontanea, personale e gratuita dei propri aderenti nel settore della tutela dei diritti civili, della prevenzione e recupero dell'emarginazione, della promozione della cultura e di attività ricreative. Si impegna nella promozione dei diritti delle persone gay, lesbiche, transessuali e transgender contribuendo ad accrescere nella società una visione positiva dell'essere omosessuale o transessuale. Come supporto alla comunità LGBT napoletana svolge i seguenti servizi: Sportello Legale, Telefono Amico, supporto- socio-Psicologico, Sportello Salute.Nella nostra sede, aperta alla partecipazione ed al contributo di tutti e tutte le, puoi trovare il Gruppo Giovani, Gruppo Lesbo, Gruppo Trans, Gruppo Genitori. Per qualsiasi informazione Contattaci.
Ricorda che Arcigay Napoli cresce grazie all'aiuto dei volontari, quindi anche col tuo se vorrai

Il progetto LiberAzione, rivolto principalmente alla popolazione LGBT (Lesbica, Gay, Bisessuale e Transgender/ Transessuale), intende divulgare una cultura della prevenzione dell’Aids e di altre malattie sessualmente trasmissibili collegate a fenomeni di uso di sostanze psicoattive, con il fine di indurre alla riduzione di comportamenti a rischio.

 

 

f t g