Iniziative

Venerdi 29 Novembre ore 23:30, 081 presenta "Drink&Dance" il divertimento al prezzo di un drink.

Toma CLub - Via San Giovanni Maggiore Pignatelli 45 (Centro storico, vicino P.zza Bellini).

Dj Set: Vincent C

Ingresso ridotto: 8 € con consumazione inclusa, in lista o con tagliando di riduzione. 
Ingresso intero :10 € con consumazione inclusa. 
Seconda consumazione 5 €
Possibilità di pass per gruppi 

Infoline e liste 3387555525, 3468842498, 0815528815

info e liste su Facebook e: Bruno Roark, Francesco Scognamiglio, Luca Sarpa, Giulio Giordano.

Il ricavato sarà utilizzato esclusivamente per attività e progetti di natura sociale.
Si ringrazia per la collaborazione: Criminal Candy, Bar Fiorillo, Macholato Club, Depot Napoli, Sauna Blu Angel, Two Fires, Firework Salerno.

Zone di Parcheggio consigliate (Via Pessina, Via Costantinopoli, Piazza Dante, Vecchio Policlinico, Via Mezzocannone), come quando vi recate a piazza Bellini.

Venendo da piazza Bellini percorrete via San Sebastiano verso la Chiesa di Santa Chiara, girate a sinistra su via San Biagio dei Librai in Direzione Piazza San Domenico Maggiore e poi poco dopo a destra in via San Giovanni Maggiore Pignatelli, il Club di trova di fronte al Greenwich Pub.

flyer 29 avanti buono

Adesione del Coordinamento contro Razzismo, violenze e discriminazioni al T-DoR (Trans Day of Remembrance) - Presidio antirazzista e contro le discriminazioni, domenica 24 novembre ore 19:00 P.zza Bellini (Napoli).


Il Coordinamento Contro Razzismo, Violenze e Discriminazioni - Per una Napoli accogliente e solidale, aderisce al T-DoR (Transgender Day of Remembrance) di mercoledì 20 Novembre 2013, e parteciperà con una delegazione alla fiaccolata delle ore 18, in Via Toledo (la manifestazione avrà inizio nei pressi del Banco di Napoli, in direzione di via Diaz), organizzata dalla cooperativa sociale Dedalus, l’Associazione Trans Napoli (ATN), il Coordinamento Trans Sylvia Rivera e Arcigay Napoli per ricordare le vittime della violenza contro le persone transessuali.

Invitiamo tutte e tutti i partecipanti alla fiaccolata al presidio che organizzeremo per diffondere le idee e i principi del nostro Coordinamento, domenica 24 Novembre, alle ore 19, in piazza Bellini.

Il Coordinamento intende dare una specifica attenzione alle tematiche legali legate al razzismo e alle discriminazioni.
Per qualsiasi necessità di contatti legali, potete rivolgervi ai seguenti numeri:

Per contatti e informazioni sul Coordinamento:
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Web: www.a3f.org
Tel: 3465708065

http://www.a3f.org/it/content/adesione-del-coordinamento-contro-razzismo-violenze-e-discriminazioni-al-t-dor-trans-day-rem

Il 20 novembre si celebra in tutto il mondo il T-DoR, il Transgender Day of Remembrance, per commemorare le persone transessuali vittime dell’odio, del pregiudizio e della discriminazione.

Per ricordarle la cooperativa sociale Dedalus, l’Associazione Trans Napoli (ATN), il Coordinamento Trans Sylvia Rivera, Arcigay Napoli, con il Comune di Napoli e il Dipartimento di Neuroscienze dell’università partenopea Federico II, all’interno del progetto Atri Luoghi, con il supporto del Coordinamento Campania Rainbow (Arcigay Napoli, Arcigay Salerno, Arcilesbica Napoli, ATN, Famiglie Arcobaleno e Maschile Plurale) e del Coordinamento Antirazzista, promuovono a Napoli, in contemporanea a Verona, Torino, Bologna, Milano e Viareggio, un’iniziativa pubblica.

L’iniziativa si articola in due momenti. Alle ore 15 presso l’Aula Iacono dell’università di Napoli Federico II (via Porta di Massa 1) si terrà un seminario sul tema; dalle 18.00, invece, in via Toledo, partirà una fiaccolata commemorativa (la manifestazione avrà inizio nei pressi del Banco di Napoli, in direzione di via Diaz).

Il Transgender Europe's Trans murder monitoring project ha monitorato 1.123 omicidi in tutto il mondo negli ultimi quattro anni. In questo stesso periodo le vittime accertate in Italia sono venti, questo fa dell'Italia il secondo paese per numero di vittime in Europa dopo la Turchia. Questi dati riguardano purtroppo soltanto i casi di omicidio, non tenendo conto di tutte le vittime della violenza quotidiana prodotta da pregiudizio, discriminazione e privazione dei diritti fondamentali. Solo nel 2012, in tutto il mondo, sono state uccise 37 persone transessuali. Tra gli obiettivi della manifestazione anche quello di fare sì che la legge italiana riconosca come reati l’omofobia e la transfobia.

 

tdor2013-page-001

0811

Venerdi 1 Novembre ore 23:00 - "ALL SAINTS PARTY" @ Toma Club,

Via San Giovanni Maggiore Pignatelli 45 (Centro storico, vicino P.zza Bellini).

Musica House, House Commerciale e Revival a cura di Vincent C Dj.

Con Falena Vox, Vocalist and Performer and Sexy Saints Boys + altre sorprese.

Ingresso 10 € con consumazione inclusa, 8 € ridotta, seconda consumazione 5 €.

ACQUISTA IL BIGLIETTO RIDOTTO ONLINE (clicca qui)

8 euro per i tesserati Arcigay e Arcilesbica e per tutti i coloro che acquisteranno la prevendita Criminal Candy per la festa di Halloween (utilizzando il tagliandino presente sulla prevendita), consumazione inclusa. Seconda consumazione 5 euro.

Infoline 3387555525, 3468842498

info su Facebook e Public Relations : Bruno Roark, Francesco Scognamiglio, Giulio Giordano, Luca Sarpa.

Il ricavato sarà utilizzato esclusivamente per attività e progetti di natura sociale.
Si ringrazia per la collaborazione: Criminal Candy, Ghetto Crime bar, Macholato Club, Depot Napoli, Sauna Blu Angel, Two Fires & Firework Salerno.

Zone di Parcheggio consigliate (Via Pessina, Via Costantinopoli, Piazza Dante, Vecchio Policlinico, Via Mezzocannone), come quando vi recate a piazza Bellini.

Venendo da piazza Bellini percorrete via San Sebastiano verso la Chiesa di Santa Chiara, girate a sinistra su via Benedetto Croce in Direzione Piazza San Domenico Maggiore e poi poco dopo a destra in via San Giovanni Maggiore Pignatelli, il Club di trova di fronte al Greenwich Pub

Convegno Internazionale ONIG – Napoli, 25 ottobre 2013

Come ogni anno l’ONIG (Osservatorio Nazionale Identità di Genere) presenta i suoi lavori ad un convegno internazionale dal titolo piuttosto impegnativo: “Varianze di genere: buone pratiche e questioni sociali e politiche. Quali sviluppi? Per quale futuro?“.

 

Numerosi gli interventi che spazieranno sui temi di:

- il benessere delle persone trans*, soprattutto dopo la pubblicazione delle ultime linee guida WPATH e le modifiche del DSM-5;
- le difficoltà che incontrano gli operatori che lavorano con bambini e adolescenti con varianza di genere;
- le nuove proposte di legge relative ai procedimenti di riassegnazione anagrafica del sesso, con una particolare attenzione all’effettiva tutela dei diritti delle persone trans*.
- le sfide che affrontano le persone trans* per inserirsi nel mondo del lavoro.

Il convegno si terrà il 25 e 26 ottobre 2013 a Napoli, presso l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, in Via Monte di Dio, 14.

00 5

 

00 8

1382379_10201182508337202_1755610685_n

“Solo quelli che sono così folli da pensare di cambiare il mondo, lo cambiano davvero”. Questa massima del grande fisico tedesco Albert Einstein ha ispirato la realizzazione di Capri Rainbow, evento internazionale di cultura GLBT che avrà luogo dal 6 all’8 settembre sull’isola di Capri, location di bellezza e prestigio ineguagliabile.

Una tre giorni fitta di appuntamenti che porteranno a Capri centinaia di visitatori da tutto il mondo con l’intento di recuperare la storica “vocazione gay” dell’isola che fu patria elettiva di Peyrefitte, Fersen ed Axel Munthe.

Arcigay Napoli, insieme al Coordinamento Campania Rainbow, è l’unica realtà LGBT (Lesbian, Gay, Bisex e Trans) che ha condiviso appieno lo spirito e i propositi della manifestazione ed ha aderito con entusiasmo ed attiva partecipazione alla concreta realizzazione dell’evento.

Il ricco e variegato programma della manifestazione prevede numerose attività culturali, escursioni e passeggiate, un torneo di calcio con la partecipazione della squadra gay deiPochos, proiezioni di film, la mostra fotografica “Capri Una Infinità di Varietà”, la performance teatrale di Roberto Azzurro dedicata a Fersen, l’esibizione della violinista H.e.r., le letture poetiche curate da Franco Buffoni e Luca Baldoni, momenti di raffinatissima gastronomia, un fantastico White Party a la Canzone del Mare e, soprattutto, una conferenza internazionale su trend ed opportunità del turismo GLBT moderata da Alessandro Cecchi Paone.

Per tutte le informazioni relative alla manifestazione: www.caprirainbow. it

 

capr

Anche a Napoli (in contemporanea con Londra, New York, Seattle, Rio de Janeiro, Montevideo, Ottawa e Parigi) si svolgerà una manifestazione che vuole influenzare in tutto il mondo i vari Capi di Governo che partecipano al G20 in Russia del 5-6 settembre per chiedere l’abolizione della legge anti-propaganda omosessuale in Russia. L’appuntamento è per martedì 3 settembre in Piazza del Plebiscito (nei pressi della Prefettura di Napoli, Ufficio Territoriale del Governo) a partire dalle ore 18.00. La manifestazione è organizzata dalla neonata associazione universitaria Laboratorio Universitario d’Integrazione in collaborazione con il Movimento internazionale All Out. Lo scopo è quello di dimostrare solidariietà alla comunità lgbt russa ma soprattutto di chiedere al Sindaco di Napoli, al Presidente della Regione e al Prefetto di fare pressione sul Presidente del Consiglio affinché nel G20 che sarà ospitato a San Pietroburgo sollevi la questione della repressione anti-gay della Russia. Si tratta del primo di una serie di eventi che l’associazione vuole organizzare nel corso dell’anno accademico 2013/2014 in poi, negli Atenei campani: manifestazioni, convegni e conferenze per sensibilizzare sul tema dell’orientamento sessuale, l’identità di genere, l’omofobia, il razzismo e tutte le altre discriminazioni sociale, etniche e culturali. ARCIGAY NAPOLI aderisce all'iniziativa ed invita tutte le socie ed i soci a partecipare.

russia
f t g