Chi ha affrontato il tumore, ora deve tornare a guardarsi come un tempo, deve tornare a sorridere, deve sentirsi se stesso. L'unione fa la forza e si lotta tutti insieme per vincere e continuare a vivere. E' questo il pensiero del visagista Renè Bonante che ha lanciato il suo progetto "Make-Up per un sorriso!", poi diventato anche un libro. 
La comparsa della malattia oncologica, infatti, produce nell'individuo un sensibile cambiamento del corpo e dell'immagine di sè. Venire a patti con la malattia significa  fare i conti con l'immagine di un corpo non più forte ed efficiente e percepirsi come corpo oggetto di cure mediche scoraggia il paziente.
 
Il progetto nasce, quindi, dalla ferma volontà di aiutare le donne e gli uomini in un momento difficile della loro vita, non si tratta di combattere solamente contro il dolore e la malattia, ma di affrontare il cambiamento anche fisico che la malattia porta con sè. Per questo bisogna dare dignità alla persona, anche attraverso la cura del proprio corpo e per fare ciò abbiamo bisogno del tuo aiuto per acquistare prodotti che saranno utilizzati per aiutare queste persone a riscoprire se stessi. 
 
La comunità LGBT e Arcigay Napoli sosterranno con determinazione questo progetto, ponendosi in prima linea per la raccolta dei fondi necessari a Renè per portare avanti la sua meravigliosa missione. 
Quei trucchi e quei colori, spesso simbolo dirompente delle lotte del movimenti di liberazione omosessuale e transessuale oggi diventano un elemento portante di questa campagna di solidarietà e rispetto della dignità del corpo, anche in una fase di sofferenza e malattia. 
 
Aderiscono al progetto: Arcigay Napoli, Sauna BlueAngels, Macholato, TheBasement, Depot Napoli, DiverCity Salerno e La Mamada
 
La raccolta dei fondi necessari al progetto verrà effettuata nel mese di Dicembre presso i locali che hanno aderito, oppure è possibile inviare una donazione a:
 
IBAN IT18N0335901600100000002815 intestato a: Comitato Provinciale Arcigay Antinoo di Napoli
 
Causale, Makeup per un Sorriso.
 
f t g