Il progetto punta a dare un supporto diagnostico per le IST (Infezioni Sessualmente Trasmesse), con particolare attenzione alle persone MsM (Men who have sex with men), agli immigrati e ai/alle lavoratori/trici sessuali (sex workers), adeguando l'intervento all'Emergenza sanitaria Covid-19.

In piena pandemia da coronavirus, emergono dai nostri dati e da quanto ci viene segnalato, due grandi criticità:
- La necessità, rispetto all'incidenza dei casi di HIV e IST, di attuare ulteriori strategie di screening e prevenzione;
- La necessità di individuare strategie di screening extra-ospedaliere che se già normalmente sono importanti assumono ancora più rilievo in periodo Covid-19.

Pertanto con il progetto HIV TEST EXPRESS, finanziato dal programma Community Emergenza Covid-19 di Gilead, possiamo fornire, a quanti sentono la necessità, la possibilità di eseguire gratuitamente e in anonimato il Test rapido capillare (risultato in 20 minuti) combinato per HIV e Sifilide. Il test potrà essere somministrato presso la nostra sede, a Napoli in Vico San Geronimo, con personale specializzato e consulenza pre e post test, oppure sarà possibile spedire gratuitamente il test HIV e Sifilide all’indirizzo che ci verrà fornito dalla persone interessata, con consulenza, in questo caso, digitale in remoto per coloro che, a causa delle restrizioni ministeriali e regionali, non possono lasciare il domicilio o hanno difficoltà a spostarsi in questo momento.

Il servizio, attivo fino ad esaurimento scorte test, è attivabile con prenotazione e per consulenza in remoto su WhatsApp chiamando o scrivendo ai seguenti numeri: 3289489194 oppure 3922468663, o in alternativa scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Ricordiamo inoltre che è attivo il Check Point con NPS (Network Persone Sieropositive) presso la nostra sede sociale e ricordiamo altresì che resta attiva la collaborazione con il progetto WeTest della rete ARCO, nei limiti imposti dalle normative nazionali e locali legate all'emergenza covid-19.

Responsabile salute: dr.ssa Viviana Rizzo

Responsabile progetto: dr. Francesco Garzillo

Operatori: dr. Carlo Oneto e dr. Antonello Sannino 

f t g