Articoli Generali

Invitiamo le/i cittadine/i, le associazioni, partiti e la società civile tutta ad aderire, promuovere e partecipare al presidio “I gay a Berlusconi: stevem scarz a munnezz!” che si terrà venerdì 5 novembre 2010 alle ore 16.00 a Piazza Bovio 22 fuori la sede del PDL – Napoli.
Martedì 2 Novembre Berlusconi al ”Salone del Motociclo” ha dichiarato che << è meglio appassionarsi alle belle donne che essere gay >>!
Siamo coscienti che l’infelice esternazione ben lungi dall’essere casuale, è il prodotto di una chiara strategia comunicativa volta a distogliere il “Bel Paese” dai problemi reali che lo stesso Premier non è in grado di affrontare né tanto meno risolvere...
. Riteniamo tali affermazioni gravemente lesive non solo della dignità delle persone LGBTQI, ma anche delle donne italiane che dovrebbero “appassionare” per ben altre ragioni: per i loro contributi alla storia, alla cultura ed alla civiltà di questo Paese e non in quanto oggetti da guardare e di cui disporre. Richiamandoci agli artt 2 e 3 della Costituzione Italiana e della Carta di Nizza di cui lo stesso Berlusconi è firmatario in qualità di capo di Governo, pretendiamo che si facciano scuse ufficiali a tutti gli italiani.
Contrariamente a quanto si possa pensare, non vogliamo essere il capro espiatorio di un Presidente del Consiglio debole, che con la sua dichiarazione ha irrimediabilmente legittimato gli atti di bullismo, di violenza e discriminazione ai danni delle persone LGBTQI, frequentissimi in Italia.
Chiediamo, pertanto, che si ritorni a parlare dei problemi reali dell’Italia e di Napoli: i cumuli di munnezza sono ancora qui!
Esigiamo le immediate DIMISSIONI del Presidente del Consiglio perché rappresentativo di quella cultura machista e sessista che ripudiamo, a questo punto: << meglio la munnezza che il Premier! “Non si offenda Presidente, è solo una battuta…”


Arcigay Napoli, Arcilesbica Napoli, Associazione Transessuale Napoli, Popolo Viola Napoli, Studenti Viola Napoli, Federconsumatori Napoli, Giuristi Democratici Napoli, Rifondazione Comunista Napoli e diritti sociali Campania, Giovani Comunisti Napoli, Area Politiche sociali - Giovani Democratici Napoli e provincia, Cellula Coscioni di Napoli, Associazione Priscilla, Cantieri Sociali Napoli, Associazione Radicali Napoli - Ernesto Rossi, PMLI Campania; UnioneDegliStudenti Napoli e Campania; PdCI e FGCI NApoli; adesioni in aggiornamento
Inoltre oggi (giovedì 4 ) dalle 17:00 presso la sede di Arcigay ci sarà un incontro in preparazione dell'iniziativa.

cascina

Vieni a Torre del Lago con Arcigay Napoli dal 14 al 22 Agosto 2010.

Quest' estate Arcigay Napoli organizza una vacanza collettiva a Torre del Lago. Dal 14 al 22 agosto, sarà infatti possibile aggregarsi al nostro gruppo organizzato. Sarà possibile sia scegliere di stare per tutto per il periodo, che solo qualche giorno. Puoi venire con i tuoi amici o conoscerne di nuovi insieme. Torre del lago, nei pressi di Viareggio è la meta gay più conosciuta d'Italia. Quest'iniziativa sarà un'occasione per passare una vacanza diversa all'insegna dell'allegria e dell'amicizia, e perchè no, anche dell'amore.Ti aspettiamo ! Evento Facebook (clicca qui)

"+o- il sesso confuso, racconti di mondi nell'era aids" di Andrea Adriatico e Giulio Maria Corbelli - prima proiezione a Napoli (Cinema Filangieri) "...l'aids ha bruciato un sogno, ha ridotto enormemente le prospettive,
ha chiuso l'obiettivo, ha ristretto il campo nelle possibilità di vita di ciascuno di noi"

un film documentario per ricostruire la storia di un virus e di come abbia modificato
i nostri comportamenti e le nostre relazioni in 30 anni di epidemia

giovedì 6 maggio 2010
ore 20,30 e ore 22,30
a Napoli, CINEMA FILANGIERI
via Filangieri, 43 tel. 0812512408

+ o -
IL SESSO CONFUSO
RACCONTI DI MONDI NELL'ERA AIDS

un film di Andrea Adriatico e Giulio Maria Corbelli
PROIEZIONE DEL FILM E INCONTRO CON I REGISTI

Resoconto assemblea dei soci 20 aprile 2010

Sono stati approvati all'unanimità il bilancio consuntivo 2009 e il preventivo 2010;

E' stata ratificata la cooptazione di Domenico Panico nell'esecutivo, con delega scuola
in sostituzione di Michael Piscopo (dimesso);

E' stato nominato Presidente Onorario dell' Arcigay Napoli, su proposta del presidente
Fabrizio Sorbara, per acclamazione, Salvatore Simioli.

Il Presidente

Fabrizio Sorbara

le_sorelle_marinetti
Entro il 16 Aprile 2010, esibendo la tessera, i/le soci/e Arcigay Napoli potranno acquistare i biglietti di Poltronissima per lo spettacolo delle Sorelle Marinetti a € 15 (+prev.) anzichè € 18,30 (+prev.) per lo spettacolo di Sabato 24 Aprile 2010 presso la Casa della Musica Federico I (adiacente Palapartenope) www.lesorellemarinetti.it

Convocazione Assemblea ordinaria delle socie e dei soci

E’ convocata, ai sensi degli artt. 13 e 14 dello statuto provinciale, per il giorno lunedì 19 Aprile alle ore 07:00 in prima convocazione, e martedì 20 Aprile alle ore 18:00 in seconda convocazione presso la sede sociale, sala “casa comune delle diversità”, Vico San Geronimo n° 17, l’assemblea ordinaria delle socie e dei soci del Comitato Provinciale Arcigay “Antinoo” di Napoli Onlus per la discussione e relative deliberazioni sul seguente ordine del giorno:

 

1)Relazione trimestrale del presidente sulle attività svolte e approvazione schede di settore deleghe esecutivo

2)Approvazione Bilancio Consuntivo esercizio 2009

3)Approvazione Bilancio Preventivo esercizio 2010

4)Attribuzione deleghe e altri incarichi esterni all’esecutivo

5)Napoli Pride Nazionale 2010

6)Varie ed Eventuali

 

Napoli, lì 29/03/2010

 

Comitato Provinciale Arcigay “Antinoo” di Napoli Onlus

Il Presidente

Fabrizio Sorbara

canino2

Fino al 28 Marzo 2010

Al Teatro Bellini di Napoli

Persone naturali e strafottenti

di

Giuseppe Patroni Griffi

 

con

Vladimir Luxuria, Daniele Russo

 

con la partecipazione di

Maria Luisa Santella

 

Vladimir Luxuria e Daniele Russo riportano in palcoscenico "Persone naturali e strafottenti", l'ardita commedia tragicomica di Giuseppe Patroni Griffi che al suo debutto, nel 1974, provocò un enorme scandalo!


Convenzione per i tesserati Argigay Napoli:

Martedì, Mercoledì e Giovedì: biglietto a soli 12 euro!

Venerdì, Sabato e Domenica: 15 euro!

(promozione valida per ogni tipologia di posto)

marabu24

carrinoVenerdì 5 Febbraio alle 20,00 sarà ospite presso Il Caffè letterario “Nuovevoci” Luigi Romolo Carrino autore del romanzo “Pozzoromolo”, presentato già in molte regioni d’Italia.

Sindrome di Saturno:

La mostra fotografica intitolata "Sindrome di Saturno" presenta 24 immagini
colme di malinconia, irrequietezza e disagio. Fotografie che presentano un
sottile male che è la sindrome di Saturno, ossia la malinconia.Si parte
dalla prima foto che ritrae un letto sfatto di un addio a foto di scenari
uggiosi, ombre umane che corrono per raggiungere i posti di lavoro o i
propri impegni quotidiani con fare isterico. Viene rappresentata
l'inquietudine della malinconia in oggetti, paesaggi, persone.
Un turbinio di immagini desolanti, tristi ed autunnali ma vere nel loro
essere malinconicamente vive e reali.

Santità metropolitane:

L'idea di questa mostra fotografica è nata in maniera quasi fortuita.
Compiuti 33 anni, ho passato un periodo difficile in cui mi sembrava che
tutto mi andasse storto e che il mondo intero mi voltasse le spalle.
Mi sono sentito messo in croce e da questo malessere è nata la foto della
mia crocifissione.
Credevo in una foto isolata, fatta per immortalare quel periodo cupo della
mia esistenza ma poi un giorno sono andato a trovare una mia vecchia zia che
non vedevo da tempo, aprendo un cassetto mi sono capitati davanti agli occhi
le immaginette dei santini; è stato come un tuffo nel passato della mia
infanzia e mi è balenata l'idea di riprodurre fotograficamente tali immagini
rivisitandole in chiave moderna.
La matrice comune, tuttavia, delle immagini riprodotte è la rivisitazione
moderna della vita dei santi e del loro martirio colti in un contesto di
quotidianità e di problematiche attuali. Per esempio la madonna è ripresa
fuori ad un balcone di un quartiere popolare di Napoli con strade piene di
automobili; la pietà è rappresentata nella cucina della casa (perché tanti
drammi familiari si consumano tra le pareti domestiche); la lettera di
licenziamento di questo santo che non esiste: San Precario, in preda alla
sua disperazione.
Certo, i santi veri hanno subito dei martiri violenti e dolorosi che ho
rappresentato nei miei scatti, ma la mia interpretazione moderna si apre
sulle nuove violenze quotidiane che subiamo noi tutti, soprattutto a livello
psicologico, pur non essendo santi.
feed-image Voci Feed
f t g