Antinoo Arcigay Napoli è un’associazione regolarmente iscritta al Registro della Promozione Sociale della Regione Campania e al Registro nazionale dell’UNAR – Presidenza del Consiglio dei Ministri – delle associazioni che svolgono attività nell’ambito della lotta alle discriminazione, con sede legale a Napoli, in Vico San Geronimo 17-20. L’associazione ha attivato, dalla sua fondazione a oggi, in ottemperanza delle norme dello proprio Statuto, dello Statuto Nazionale di Arcigay, della Federazione ARCI, e seguendo le direttive di ILGA (International Lesbian, Gay, Bisexual, Trans e Intersex Association) una serie d’iniziative volte alla realizzazione delle seguenti finalità:
il rispetto e la promozione dei diritti umani e civili;
la promozione della laicità e la democraticità delle istituzioni, l’inclusione sociale di ogni persona e il rifiuto di ogni discriminazione legata all’orientamento sessuale, all’identità di genere, alla razza, all’etnia, alla disabilità, all’età, alla religione, al ceto sociale;
La sensibilizzazione al sereno rapporto fra ogni individuo con l’ambiente sociale e naturale;
La promozione della libertà, dell’uguaglianza, la solidarietà;
La non violenza, la pace, il rifiuto di ogni totalitarismo;
Il rispetto della democrazia interna, della partecipazione delle socie e dei soci alla vita dell’Associazione;
La trasparenza dei processi decisionali.

L’Associazione è la maggiore e più longeva associazione LGBT+ della Regione Campania e  ha posto in essere numerosi servizi, attività e iniziative, rivolte non solo alla collettività LGBT (Lesbiche, Gay, Bisex, Trans) ma più in generale nella direzione di una concreta e reale pari opportunità tra tutti i cittadini e le cittadine.

La storica sede, situata nel cuore del centro antico di Napoli, è stata negli anni un punto di riferimento per la collettività LGBT+ e per le associazioni da essa rappresentate. Essa è stata inoltre un luogo in cui i turisti LGBT+ provenienti dalle varie parti del mondo hanno potuto trovare accoglienza e informazioni sull’offerta aggregativa e culturale della città, in armonia con la vita del quartiere, dimostratosi sempre attento e inclusivo, soprattutto per la caratteristica svolta dall’associazione di presidio territoriale.

L’importanza dell’associazione è stata sancita negli anni dal suo ruolo di punto di riferimento, anche nazionale, nel periodo di massima diffusione dell’epidemia di HIV, come luogo di profusione di servizi e informazione e prevenzione, ruolo tuttora svolto dal comitato, come ad esempio la distribuzione gratuita di profilattici e per progetti di ricerca e prevenzione anche attraverso la distribuzione di test rapidi HIV e sifilide. Un componente dell’Associazione è membro della Commissione regionale di lotta all’AIDS.

Antinoo Arcigay di Napoli è stato nel corso della sua storia punto di riferimento continuo per l’intera collettività LGBT+ italiana e in particolar modo per quella meridionale, conserva  materiale storico nel proprio centro di documentazione, dedicato a Paolo Poli, materiale apertamente consultabile e unico nel suo genere, riconosciuto come importante anche dall’ Archivio di Stato nazionale. Nel centro sono conservate inoltre numerose Tesi di Laurea, segno della forte collaborazione con gli atenei del territorio, con i quali ci sono oggi in essere protocolli d’intesa formali per lo svolgimento di tirocini formativi per i giovani studenti, sia con la Federico II sia con L’Università L’orientale che con l’Università Suor Orsola Benincasa. I testi e il materiale presenti presso il centro di documentazione ospitato presso l’associazione, sono stati recentemente catalogati e resi fruibili alla cittadinanza tutta. Si tratta di un archivio di valore che ha teso mettere a disposizione di quanti ne necessitano per esigenze accademiche o di cultura personale un gran numero di testi specializzati, spesso introvabili altrove. Alcune copie possedute dal centro sono disponibili in unica copia e non reperibili altrove in Italia e nel mondo.