L’Antinoo d’oro è il riconoscimento che il Comitato Arcigay di Napoli decide di attribuire alla persona che nel corso dell’anno e/o della sua vita si è impegnato nella difesa e per tutela dei diritti delle persone LGBT*.

Premio 2020 - Ospedale Cotugno

Comunicato stampa

Dall’HIV al Covid, oggi come ieri in prima linea contro il virus.

 “Per l’alleanza storica con la comunità Lgbt+ nella lotta all’AIDS  e nel contrasto a tutte le infezioni a trasmissione sessuale. Un’alleanza che si è rinnovata negli anni, contribuendo alla promozione della campagna di sensibilizzazione contro la sierofobia fino alla sottoscrizione di uno storico protocollo d’intesa, firmato con il Comitato Antinoo Arcigay Napoli il 4 dicembre 2019. In questa drammatica contingenza storica, il riconoscimento vuole anche testimoniare la gratitudine della comunità Lgbt+ all’ospedale che sta svolgendo, fin dall’inizio della pandemia, un ruolo cardine nel contenimento del contagio e nella lotta al virus, salvando migliaia di vite umane e restituendo speranza all’intera società civile”

Premio 2020 – Ospedale Cotugno

Premio 2019 - Paolo Valerio

Comunicato stampa

Premio 2019 – Paolo Valerio

Premio 2018 - Stonewall Inn

Comunicato stampa (archivio)

Premio 2018 – Stonewall Inn

Premio 2017 - Antonio Amoretti

Comunicato stampa (archivio)

Premio 2017 – Antonio Amoretti

Premio 2016 - Colombia Barrosse

Comunicato stampa (archivio)

Premio 2016 – Colombia Barrosse