Nell’ambito della manifestazione Procida 2022 – Capitale Italiana della Cultura, il Comune di Procida, l’Ordine degli Psicologi della Regione Campania, con il suo Comitato Pari Opportunità e Cura delle Relazioni, insieme alle Associazioni Antinoo Arcigay Napoli e Pride Vesuvio Rainbow, verso il Vesuvio Pride del prossimo 4 giugno a Torre Annunziata, insieme alla Casa delle Culture e dell’accoglienza delle persone LGBTQI+ di Napoli, con la collaborazione e la partecipazione delle scuole del territorio, hanno promosso una serie di eventi.
 
Il primo evento “L’inclusione come fattore di promozione del Benessere di tutt3”
Lunedì 16 maggio presso la Sala Consiliare – Via Libertà 12 – ore 9:30.
Mediante delle attività laboratoriali, condotte dalla Dott.ssa Veronica Simeone, dal Dott. Francesco Garzillo e Dott. Angelo Rega si lavorerà con gli studenti delle scuole Istituto Comprensivo 1 CD Capraro e Istituto Superiore F.Caracciolo-G.Da Procida sulla cultura dell’inclusione come fattore fondamentale per la promozione del benessere di tutt3.

Il secondo evento “Il benessere crea città inclusive – Inaugurazione dell’angolo dei diritti”
Lunedì 16 maggio presso il porto di Procida – ore 11:00

Preciado, importante attivista e filosofo Queer, scrive dei Pride «che mettono in scena nello spazio pubblico della città, come se si trattasse di un teatro improvvisato, logiche e soggettività sessuali abitualmente non visibili nella cartografia dell’urbano» (Preciado, 2010, p. 114).
In tal senso, la panchina Rainbow – dedicata all’inclusione della popolazione LGBTQI+; la panchina Rossa – volta al contrasto della violenza degli uomini verso le donne; la Panchina Gialla – in memoria di Giulio Regeni; rappresentano il seme dell’allargamento della cartografia di Procida. Un momento simbolico, ma concreto, attraverso cui dare spazio a tutt3 all’interno dell’isola che non isola, ma include e promuove il benessere di tutt3.

Galleria